Come migliorare la comunicazione aziendale_thumbnail

Come migliorare la comunicazione aziendale?

Vorrei cominciare questo articolo con una frase che potrebbe sembrarti banale: sviluppare una strategia di comunicazione aziendale aiuta l’azienda non solo ad avere il controllo sull’impatto che questa ha nel mondo esterno, ma aiuta a capire anche come viene percepita dai suoi stessi dipendenti.

Eppure perché la gestione della comunicazione aziendale risulta essere una delle più grandi problematiche all’interno di un’azienda?

Perché purtroppo molto spesso viene trascurata o non considerata con sufficiente attenzione, e questo atteggiamento, a lungo andare, crea delle mancanze a livello organizzativo.

In questo modo vengono messe a dura prova non solo le dinamiche aziendali, ma anche la produttività dei dipendenti e, quindi, il fatturato.

Per questo motivo ho deciso di scrivere questo articolo su come migliorare la comunicazione aziendale e spiegarti come un percorso di formazione in azienda può aiutare a migliorare questo aspetto che sta diventando ogni giorno sempre più cruciale.

Pronto? Cominciamo!

Mancanza di comunicazione in azienda: quali sono le cause?

Di solito durante le sessioni di coaching mi piace far ragionare in maniera concreta i miei clienti.

Perciò, ora che stai leggendo questo articolo, ti pongo una semplice domanda: secondo te quali possono essere le cause di una comunicazione aziendale sbagliata?

Hai ragione, i motivi possono essere diversi.

  • Può essere che tra i vari team aziendali non ci sia abbastanza comunicazione e quindi si rischi di lavorare perseguendo obiettivi diversi;
  • che non ci sia comunicazione tra i manager e i dipendenti e si generino frustrazione e incomprensioni;
  • altre volte, più semplicemente, può capitare che, pur sapendo l’importanza della comunicazione, le persone non abbiano la capacità di farlo in maniera efficace, generando così conflitti.

In tutti questi casi, la comunicazione aziendale rischia di essere carente e questo influisce negativamente sui risultati e sul benessere dei dipendenti.

immagine che rappresenta una buona comunicazione aziendale

Una volta analizzata la situazione e riconosciuto il problema, il primo passo che deve compiere un’azienda è cercare di migliorare la propria comunicazione aziendale.

Questo è il motivo che mi ha spinto a scrivere questo articolo: darti qualche consiglio per migliorarla e iniziare a capire come gestire al meglio le tue risorse per raggiungere il successo.

Come migliorare la comunicazione aziendale

Ci sono diversi modi per migliorare la comunicazione all’interno di un’azienda e, come per tutte le cose, ci vuole tempo per effettuare questo tipo di cambiamento.

Ma il primo passo andrà fatto prima o poi, no?

Ecco qualche consiglio per iniziare a porre rimedio su una questione così cruciale.

Cultura aziendale e comunicazione

Sembra quasi banale questo primo consiglio, vero?

Eppure molte aziende non basano la loro cultura aziendale su una comunicazione efficace.

L’obiettivo è quello di creare un ambiente di lavoro volto a favorire benessere e produttività dei dipendenti e fare in modo che questi possano sentirsi liberi di esprimere le loro idee.

Cosa succede alla fine della giornata? Che i dipendenti sviluppano un senso di appartenenza all’azienda e cieca fiducia nei confronti del datore di lavoro.

Guarda i fatti: se la tua cultura aziendale si basa sul lavorare per conto proprio avrai di sicuro problemi di comunicazione in futuro.

Di conseguenza, anche i tuoi progetti aziendali non miglioreranno e i team saranno meno coinvolti nella vita aziendale.

Migliorare le relazioni tra i colleghi

Il pensiero comune è quello che i colleghi non fanno parte delle relazioni che girano intorno alla tua vita privata.

Tuttavia è pur vero che potenziarle, anche solo all’interno del contesto lavorativo, dà i suoi frutti.

Questo perché contribuisce a migliorare l’ambiente di lavoro e favorisce una comunicazione aziendale efficace, che diventa sempre più chiara man mano che si migliorano le relazioni tra dipendenti.

Per questo motivo, come abbiamo già visto, organizzare attività che aiutino i colleghi a perfezionare la  comunicazione tra di loro, può essere uno dei migliori investimenti per il presente e per il futuro dell’azienda.

Spesso mi è capitato di lavorare con gruppi o, addirittura, interi dipartimenti aziendali che, nonostante non ci fossero attriti e il clima sembrasse sereno, facevano fatica a comunicare tra loro.

Team di colleghi di lavoro si unisce per sostenersi tenendosi per mano

Molto spesso in queste situazioni esistono dei malumori inespressi: insomma, la tipica situazione in cui tutti pensano qualcosa ma nessuno la dice.

Alla base di questa particolare dinamica aziendale possono coesistere, ad esempio, rabbia inespressa e invidia: emozioni che non vengono, però, mai espresse.

A fine giornata lavorativa cosa succede?

Ognuno si limita a fare il proprio lavoro e, per paura di essere prevaricato o per rancori inespressi, continua a procedere singolarmente, magari tenendo per sé informazioni che potrebbero giovare all’intero gruppo.

Se ci pensi bene si tratta di dinamiche frequenti in tantissime realtà aziendali: sia che queste siano piccole o grandi.

Il mio compito come lead trainer di B-Revo è proprio quello di lavorare insieme a team aziendali partendo dal problema, che è unico a tutte le aziende, per migliorare la loro comunicazione aziendale e far vedere subito i benefici che si possono ottenere.

Se leggendo questo articolo hai pensato:

Be’, in effetti sì, ho ben presenti questo tipo di dinamiche!

O se sei anche solo curioso di capire come migliorare la tua comunicazione aziendale, contattaci per un business check up gratuito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *